Ok dell’Università Statale sul campus nell’ex area Expo

unimi

Ok dell’Università Statale sul campus nell’ex area Expo

È arrivato ieri il via libera dagli organi dell’Università degli Studi di Milano per il trasferimento dei dipartimenti scientifici dell’Ateneo a fianco di quello che sarà lo Human Technopole. Doppio sì da parte del Senato accademico e del Consiglio di Amministrazione che hanno approvato il documento di sintesi con elencate le necessità di spazi per poter procedere con lo spostamento di parte dell’Ateneo.
Il Senato accademico ha espresso 22 voti favorevoli, 7 contrari e un solo astenuto. Il Consiglio di Amministrazione ha invece approvato il piano all’unanimità.
Contrari all’approvazione sono stati due professori, un rappresentante degli studenti della lista Unisì su cinque e i quattro rappresentanti del personale tecnico-amministrativo.

“Il documento sul quale si è espresso favorevolmente il Senato è stato redatto sulla base delle esigenze avanzate nei mesi scorsi da tutti i dipartimenti interessati allo spostamento nell’area di Expo – ha affermato in una nota la Statale – e contiene i requisiti che dovranno essere soddisfatti nel masterplan dell’area Expo perché l’insediamento del campus della Statale possa effettivamente realizzarsi. Tali requisiti non riguardano esclusivamente gli spazi destinati all’ateneo ma anche le infrastrutture ed i servizi, nonché le caratteristiche in termini di localizzazione all’interno dell’area, che dovranno permettere agli studenti, ai ricercatori, al personale tecnico amministrativo e ai professori di operare in una sede idonea, comprensiva di tutti i servizi di un campus costruito secondo i più avanzati modelli internazionali“.

La votazione che si è tenuta ieri non inciderà sul trasferimento, ma ha dato il benestare ad Arexpo per avviare la stesura del masterplan.
Il voto definitivo, che deciderà se avverrà o meno lo spostamento dei dipartimenti scientifici dell’Ateneo, probabilmente si terrà nel mese di settembre.

QualitàNewsContatti