Il bando sull’ex Area Expo è stato vinto dall’australiana Lendlease

Area_Expo_Milano-1024×768

Il bando sull’ex Area Expo è stato vinto dall’australiana Lendlease

Sarà la multinazionale Lendlease ad occuparsi del masterplan inerente il Parco della Scienza che prenderà vita nell’ex Area Expo.
Dopo essersi aggiudicato l’appalto per i terreni che hanno ospitato Expo 2015 sarà infatti il gruppo australiano a costruire il Parco e a gestirne gli spazi.

Valore dell’operazione: 671 milioni di euro in 99 anni, che finiranno nelle casse di Arexpo, la società proprietaria dell’area di 1,2 milioni di metri quadri.

L’accordo ufficiale è stato firmato alla fine della scorsa settimana dall’a.d. di Arexpo Giuseppe Bonomi e concerne non solo la messa in atto del masterplan già reso noto, ma anche lo sviluppo di una parte dell’area (fino a massimo 480 mq) per ospitare aziende e multinazionali.

È, inoltre, doveroso segnalare che si tratta del primo bando italiano che prevede la ricerca di un unico soggetto per ricoprire, allo stesso tempo, il ruolo di advisor e di sviluppatore.

Per maggiori informazioni in merito vi invitiamo a leggere gli articoli pubblicati da Urbanfile e da Business People.

QualitàNewsContatti